Importanza e scelta di un consulente di marketing per la tua impresa.

Consulente di marketing – Ruolo in azienda

Il consulente di marketing collabora con le imprese per creare e attuare strategie di mercato utili
alla crescita aziendale. Tali strategie sono centrate sul core business dell’impresa, sui servizi
e prodotti offerti. Un consulente aiuta a creare un piano di marketing dettagliato, a formulare il
messaggio da trasmettere al target individuato, a identificare il marketing mix per impostare la
comunicazione in modo corretto ed efficace.

Il  marketing consultant dunque porterà avanti il suo lavoro  seguendo il piano creato, lavorando per attuare e implementare la strategia controllando i risultati.  Modificherà quindi se necessario le azioni pianificate e, con il lavoro svolto, assicurerà alle aziende i migliori risultati dai loro investimenti.

Un consulente è inoltre esperto nell’attività di intercettazione e analisi del comportamento dei
consumatori e al contempo preparato a seguire le varie fasi del processo di marketing. Tali abilità includono la
capacità di identificare il mercato di riferimento e posizionare il prodotto in
modo da incontrare l’interesse dei clienti potenziali che saranno pertanto invogliati all’acquisto.

Questa figura deve essere in grado non solo di pensare in modo creativo ma analitico, deve cioè
sapere inventare, innovare ma allo stesso tempo conseguire risultati concreti.
I consulenti di marketing si specializzano spesso in settori specifici dell’attività di mercato come:

  • Marketing online
  • Social media marketing
  • Nonprofit Marketing
  • Copywriting Direct
  • Response Marketing

Come scegliere il consulente di marketing

I marketing consultant gestiscono spesso le loro attività lavorando in modo indipendente,
affiancando direttamente l’imprenditore, singolarmente o con la propria squadra. Possono
supportare, in altre occasioni, il team aziendale, sono abili negli affari, nella comunicazione e
nella psicologia.

Il consulente che opera in libera professione è una figura di riferimento per le numerose aziende
che decidono di esternalizzare risorse e professionalità. L’outsourcing di un consulente di
marketing, del resto, permette all’impresa di concentrarsi maggiormente sullo sviluppo del
prodotto e sulle operazioni complessive. Un consulente di marketing indipendente inoltre aiuta
a introdurre in azienda nuove competenze e abilità, prospettive differenti e un punto di vista
esterno.

Detto questo è fondamentale scegliere nel modo migliore il proprio consulente di marketing.
Questo professionista deve essere infatti capace di ascoltare, di comprendere l’attività
dell’impresa e le sue esigenze. Deve inoltre capire la specificità del mercato e gli obiettivi di
crescita, condividere con l’imprenditore i risultati e i successi correlati agli obiettivi.

Come diventare marketing consultant

La carriera di un consulente di marketing è gratificante e flessibile, ma anche ricca di sfide. Un
consulente di marketing è spesso imprenditore di se stesso, in altre occasioni opera all’interno
di un’agenzia di marketing, oppure è parte dello staff interno all’azienda.
La maggior parte dei consulenti di marketing sono tuttavia lavoratori indipendenti che
affiancano le aziende per identificare strategie e tattiche finalizzate alla promozione di un
prodotto o servizio. Tra gli obiettivi strategici di un consulente di marketing infatti vi è proprio
quello di diffondere la conoscenza del servizio o prodotto che viene offerto incrementando la
brand awareness presso il pubblico di riferimento.

Un consulente di marketing di successo di solito ha una formazione in marketing o una lunga
esperienza in questo campo che precede la sua carriera di professionista. Lo sviluppo
approfondito delle seguenti competenze completano il suo profilo: